Vai al contenuto

Welcome kit: cos’è, come funziona e quali sono i gadget da inserire

Poco tempo per leggere? Ascolta la versione audio!

 Quando è il momento di dare il benvenuto a un nuovo membro del team, i welcome kit aziendali sono perfetti per lasciare un’immagine positiva. Per i dipendenti sono la prima opportunità per confermare la buona impressione dell’azienda. Ma soprattutto, è un modo creativo per accogliere i neo assunti. I dipendenti potrebbero già essere in sintonia con la cultura della tua azienda, ma un nuovo arrivato ne sa molto poco.  Potrebbero non sentirsi a disagio ed essere nervosi. Scopriamo come evitare tutto ciò nei prossimi paragrafi.

esaminatori durante un colloquio di lavoro
Riunione di lavoro con gadget per ufficio

Cos’è il welcome kit e quando utilizzarlo

Il welcome kit è regalo tangibile che la tua azienda dona a un nuovo dipendente il primo giorno di lavoro. Molto spesso i gesti più piccoli sono quelli più apprezzati. Qualunque cosa tu metta nel kit comunica istantaneamente un messaggio sulla tua cultura aziendale e sul modo in cui vedi i nuovi dipendenti. Il piccolo gesto di donare un kit impressiona il nuovo dipendente e si traduce in vantaggi a lungo termine sia per lui che per il brand.

Ecco i principali benefici di un welcome kit come regalo aziendale:

1. Si sentono accolti nel team di lavoro

Fornire ai dipendenti un regalo di benvenuto è un gesto inaspettato e assume il significato di una piccola festa di benvenuto nella tua azienda.

2. Possono sentire e vedere la cultura del brand

La tua cultura si riflette negli articoli che includi nel tuo kit, così come nel packaging prodotto stesso. Quando un nuovo dipendente vede il contenuto, dovrebbe avere un’idea immediata di quale siano i valori della tua azienda. In particolare, cosa rappresenta sul mercato e in che tipo di cultura aziendale sta entrando.

dipendenti che lavorano in gruppo
Dipendenti che lavorano a un progetto

3. Si sentono apprezzati

Quando l’arrivo di un nuovo dipendente viene trattato come una festa, inizierà il suo percorso lavorativo con un senso di orgoglio e di considerazione. Valorizzando la sua presenza e le sue capacità uniche, il nuovo dipendente si sentirà riconosciuto e apprezzato. I pacchetti di benvenuto personalizzati per il destinatario sono tanto più efficaci, soprattutto quando includono una lettera del nuovo capo o manager.

Cosa mettere nel welcome kit aziendale

 Il box contiene un mix di prodotti pratici e originali che aiutano il dipendente ad ambientarsi in azienda. Ecco una serie di gadget che potresti includere nel tuo welcome kit aziendale di benvenuto:

Si tratta di prodotti che possono essere utilizzati sia in ufficio che a casa o in altre situazioni. Potrai far sentire importante e rilevante il nuovo arrivato. Cercando di farlo ambientare nel migliore dei modi e facendolo sentire parte del gruppo.

Come creare un welcome kit personalizzato per l’ azienda

Come rendi speciale i tuoi kit di benvenuto? Stabilisci come qualcuno dovrebbe sentirsi riguardo alla tua azienda in base a ciò che gli donerai. Quello che regali dice molto su chi sei come azienda. I kit di benvenuto dei dipendenti sono potenti strumenti per coinvolgerli e presentarli all’azienda, creando una prima impressione positiva.

condivisione sui social media
Condivisione sui Social Media

Se i nuovi arrivati ​​condividono le immagini dei loro kit di benvenuto sui social network, ciò potrebbe attirare l’attenzione di potenziali clienti o futuri dipendenti. Può sembrare una piccola cosa, ma posiziona la tua azienda come una che si prende cura dei suoi dipendenti. Questo gesto diffonde un passaparola positivo sul tuo marchio. Gli articoli di alta qualità dimostreranno che la direzione aziendale si preoccupa davvero delle nuove assunzioni e vuole fornire solo il meglio. Come coccolare i clienti con il welcome kit per hotel.

Come coccolare i clienti con il welcome kit per hotel

Un welcome kit hotel rappresenta un modo premuroso per accogliere i tuoi ospiti. Potrai iniziare il loro soggiorno con un’esperienza positiva. Molte struttura regalano kit di benvenuto agli ospiti abituali, ma anche a coloro che celebrano un’occasione speciale o alle persone che si trovano in città per un evento. Si tratta di un piccolo gesti che però può lasciare un segno positivo nella mente dei tuoi clienti. Potrai promuovere il tuo hotel creando relazioni durature con gli ospiti e sponsorizzando un rapporto di fidelizzazione. Questi gadget possono persino migliorare l’esperienza di soggiorno e migliorare l’utilizzo dei tuoi servizi. In questa maniera potrai ottener testimonianze positive aumentando la tua autorità.

Ecco alcune idee per creare il tuo il cesto di benvenuto:

  • Beauty case con il logo del tuo hotel
  • Portachiavi personalizzati da portare sempre con sé
  • asciugamani per hotel personalizzati con la stampa del ricamo. Rappresentano un gadget apprezzato che dona prestigio alle camere.
  • Shopper personalizzate attraverso la serigrafia, transfer serigrafico e transfer digitale.

Conclusioni

Iniziare un nuovo lavoro è un’esperienza emozionante, che potrebbe mettere a disagio i nuovi arrivati. Ma basta un piccolo gesto per fargli vivere un primo giorno senza ansie. Infatti, l’obiettivo di un welcome kit è infondere fiducia e comfort in tutti i nuovi assunti. Un buon modo per farlo è mettere insieme un insieme di gadget di benvenuto per i nuovi dipendenti. Per ulteriori informazioni in merito ai welcome kit puoi contattare il nostro servizio clienti. Hai già le idee chiare? Richiedi il tuo preventivo gratuito su BSI Gadget!

3 commenti su “Welcome kit: cos’è, come funziona e quali sono i gadget da inserire

  1. Pingback: Come organizzare la scrivania: 3 consigli pratici ed efficaci

  2. Pingback: Taccuino regalo: 4 elementi da considerare - 8 Marzo 2022

  3. Pingback: Cosa portare in piscina: i gadget più utili - BSImagazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *